Economia

Emilia Romagna: terremoto? Vasco Errani accusato di falso ideologico

Errani avrebbe nascosto qualcosa  inerente alla  coop agricola Terremerse di Bagnacavallo

Un altro terremoto sul centrosinista, questo almeno pare. Ci sarebbe qualcosa che non quadra sulle dichiarazione di Vasco Errani, la Procura di  Bologna sarebbe convinta che Errani abbia nascosto qualcosa e forse abbia fornito dettagli inesatti. Errani si sarebbe comportato in tale modo  aper aiutare il fratello Giovanni, indagato per truffa per un finanziamento da un milione alla Coop di cui era titolare.  A Vasco Errani è stato notificato un avviso di fine indagini per falsità ideologica in atto pubblico. “Non ho commesso alcun reato. Chi mi conosce sa che sono una persona onesta.

Non ho mai favorito nessuno, tantomeno potrei aver favorito mio fratello”, si è difeso, ribadendo la “piena stima e fiducia nella magistratura”. Numerosi i messaggi di sostegno. Il riserbo della Procura sulla vicenda è assoluto. L’inchiesta è del pm Antonella Scandellari, nata a fine 2009 dopo un articolo de ‘Il Giornale’. Si è chiusa in mattinata con la Guardia di Finanza che ha notificato nove avvisi, che di solito preludono alla richiesta di giudizio.Giovanni Errani, fino a gennaio 2010 responsabile della coop agricola Terremerse di Bagnacavallo (Ravenna),  invece è accusato di truffa aggravata ai danni di ente pubblico e falso per he nel 2005 doveva costruire uno stabilimento vinicolo a Imola.


Tag

Related Articles

Un commento

  1. Questa sera, guardando Matrix, come protagonista il terremoto emiliano, una cosa non ho capito: il gigno sorridente del Vasco Errani mentre un terremotato parlava della sua casa impraticabile! Questi i misteri della vita! E un applauso per la coerenza e il senso dello humor del nostro Presidente Regione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close