EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Fiumicino: nel Tevere il cadavedi un bimbo, chi è ?

Roma, un giallo nel Tevere. Nei pressi di Fiumicino torna a galla il corpo di un bimbo. La prima ipotesi è che sia quello del piccolo gettato nel Tevere lo scorso mese di febbraio. L’allarme è stato dato probabilmente da un socio del circolo Tre Nodi, che  ha segnalato al 113 intorno alle 15 la presenza di un cadavere nelle acque.


Il 4 febbraio a ponte Mazzini, Patrizio Franceschelli, 26 anni, romano con un precedente per spaccio, gettò nel Tevere il figlio, dopo averlo strappato ai familiari della ex compagna, ricoverata in ospedale. A recuperare il corpo a Fiumicino stanno lavorando la polizia fluviale, i vigili del fuoco e il 118. Secondo quanto si è appreso, il corpo è stato trovato all’altezza di via Col del Rosso nei pressi del circolo nautico Tre Nodi.

Il corpo recuperato pare sia irriconoscibile a causa dell’avanzato stato di decomposizione.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com