Italia

Noale: la rincorre in bicicletta e la uccide. Ennesimo uxoricidio

In Italia l’uomo di casa, il marito, il compagno, colui che la donna fino a qualche ora prima amava, si rivela sempre più spesso un killer spietato. L’ultimo episodio accade a Noale, provincia di Venezia.


Lei scappa in bicicletta, cade e lui la uccide. La scena del delitto sembra quella di un film dell’orrore,accade in via Moniego Centro a Noale, lui la rincorre in bici sino a raggiungerla, lei scappava in groppa alla sua bicicletta ma non c’è stato nulla da fare. Lui le ha fatto fare solo una quindicina di metri, poi quando l’ha raggiunta ha tirato fuori il coltello e l’ha uccisa, così, in strada, davanti ad alcune persone inorridite dalla scena. Lei è rimasta lì a terra, in un lago di sangue. Accade intorno alle 2130, a rimanere morta ammazzata è  Hane Gjelaj una donna di origini albanesi di 47 anni ad ucciderla è il  marito, Pashko Gjelaj di 54 anni.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close