Economia

Perugia: aggredito in Piazza d’Italia il Presidente della Provincia Marco Vinicio Guasticchi

Perugia: aggredito in Piazza d'Italia il Presidente della Provincia Marco Vinicio Guasticchi Uno strano fatto è avvenuto oggi al  presidente della Provincia di Perugia, Marco Vinicio Guasticchi, che e’ stato aggredito  da un uomo. Si apprende che Marco Vinicio Guasticchi  stamane, stava  stava uscendo dagli uffici della Provincia, quando un uomo lo ha aggredito alle spalle colpendolo con un pugno sul collo. Guasticchi e’ stato immediatamente soccorso e portato in ospedale, da dove e’ stato dimesso con due giorni di prognosi. La Digos sta indagando per identificare l’aggressore. Secondo le prime testimonianze si tratterebbe di un giovane che e’ poi scappato a piedi.

Immediata la solidarietà di tutte le parti politiche.L a presidente della Regione Umbria Catiuscia Marini ha dichiarato: “Voglio esprimere la mia personale solidarietà e vicinanza al presidente della Provincia di Perugia Guasticchi,, per la vile aggressione di cui è stato vittima questa mattina” “Subito dopo aver avuto notizia dell’accaduto  ho chiamato il presidente Guasticchi per assicurarmi delle sue condizioni di salute.


Quanto accaduto oggi ad un rappresentante delle istituzioni democratiche di questo Paese è un atto  grave  e preoccupante che nulla ha a che vedere con un civile confronto politico. Auspico che, al più presto, venga individuato il responsabile del gesto”.  Da quel che si apprende scorrendo varie agenzie online sembra che Marco Vinicio Guasticchi  abbia subito un’aggressione mentre stava conversando davanti al Palazzo della Provincia di Perugia, in Piazza Italia, con il Comandante della Polizia Provinciale Luca Lucarelli e il suo delegato esecutivo Ivo Fucelli. Era appena terminata una riunione di lavoro ed un giovane sui 30 anni si sarebbe avvicinato al gruppo colpendo Guasticchi con un   un violento pugno alla base del collo, fuggendo poi immediatamente nella direzione di Via Baglioni. Alche, il delegato esecutivo del presidente Fucelli, stupito, ha inseguito l’aggressore il quale è però riuscito a dileguarsi, confondendosi in Via Oberdan tra la gente proveniente dalla stazione del minimetrò.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy