Italia

Roberta Ragusa: il biglietto sospetto! Nuovi dubbi sull’inceneritore

biglietto anonimoRoberta Ragusa, uno strano caso. Un mistero non ancora risolto ed ecco però che probabilmente all’orizzonte appaiono i solito sciacalli.Su PisaToday si legge che qualcuno, forse un auto in corsa, ha lanciato un “pizzinno” proprio dinnanzi alla villa della famiglia di Roberta . Una calligrafia incerta, o camuffata in cui si legge che che un tale Roberto Logli (e non Antonio,nome del marito della donna anche se è quasi evidente la coincidenza) avrebbe portato la scorsa settimana alla discarica oggetti della mogli ovvero Roberta. PisaToday riporta una frase agghiacciante: “Chi era di turno allora, è di turno anche oggi”.


Le indagini continuano, nel registro degli indagati non solo Antonio Logli ma anche qualche amico di famiglia, tutti atti dovuti. Intanto oltre il biglietto anonimo altre voci insistenti parlano di un accesso all’inceneritore del marito di Roberta, e, poi appare un nuovo mistero, come mai non è ancora stato controllato il furgone delle Geste? Ovvero come mai non è stato ancora controllato il furgone del marito di Roberta?


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close