Esteri

Rossella Urru: tra conferme e smentite è stato liberato il gendarme che probabilmente era sequestrato dalla stessa banda


DRossella Urru, 35esimo giorno di sequestro. Intervista ad un giovane Saharawi residente in Italiaopo la  triste vicenda di Lamolinara, il caso di Rossella Urru tiene l’italia con il fiato sospeso. Intanto sempre su Sahara media si è appreso che 
Ely Ould Moktar, il poliziotto mauritano questa volta sarebbe stato liberato. Il comunicato sarebbe stato diffuso dall’agenzia di stampa Agenzia ufficiale ANI. Secondo ANI, il gruppo terrorista AQMI avrebbe liberato Moktar in cambio del terrorista maliano Abdel Rahman Madou. Madou era già stato coinvolto nel 2009 in Mali nel rapimento di una coppia italiana, Sergio Cicala, 65 anni, e sua moglie Philomene Kabore, 39 anni, originaria del Burkina Faso. Per questo rapimento Madou era stato condannato a 5 anni di carcere in Mauritania nel 2010. La nota è stata accolta con flagore anche dal coordinamento democratico del Mali che annunciato persino i festeggiamenti per il gendarme.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close