Italia

Uomo ucciso dai cani a Milano Si faccia chiarezza ma nessun isterismo

cani randagiMilano (3 marzo 2012) – Occorre fare immediata chiarezza su quando accaduto ieri pomeriggio a Milano che ha portato alla morte di un uomo dopo che lo stesso è stato aggredito da un gruppo di cani nella zona di Baggio in periferia a Milano.

Da anni a Milano non si registra la presenza di branchi di cani randagi che aggrediscono e quindi occorre fare chiarezza per capire se gli aggressori sono cani randagi o non piuttosto cani appartenenti a qualcuno o ancora peggio addestrati ad aggredire.

Quello che occorre evitare sono gli isterismi, Milano è una città in cui il randagismo è assolutamente quasi inesistente e pertanto appare quantomeno strano che un branco di cani randagi possa essersi radunato in città senza essere mai stato notato da nessuno.

L’invito è evitare isterismi, capire cosa è successo e se ci sono delle responsabilità da parte di eventuali padroni degli animali, allo stesso tempo l’invito di AIDAA è quello di potenziare le squadre dei vigili urbani dedicate alla raccolta dei cani randagi, purtroppo- questo si- molto spesso quando si segnalano cani vaganti in città è difficile ottenere l’assistenza delle forze dell’ordine preposte in quanto impegnati in altri servizi, invece la lotta al randagismo è uno dei maggiori compiti previsti dalla legge 281/91 e dati in capo al sindaco.

E’ importante andare a fondo ed allo stesso tempo potenziare il servizio per evitare che fenomeni di questo genere possano ripertersi.

Associazione Italiana Difesa Animali Ambiente

Per info 3926552051-3478883546

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close