Italia

Valerio Porcar, garante degli animali di Milano dice No all’agnello per il menù di Pasqua

Valerio Porcar, garante degli animali di Milano dice No all'agnello per il menù di PasquaAgnello sì agnello no, come ogni anno è polemica. Diverse associazioni animaliste lanciano l’appello: evitare il sacrificio degli agnelli è un gesto di civiltà.


Il professor Valerio Pocar, Garante per la tutela degli animali del Comune di Milano a tal riguardo ha dichiarato: “la Pasqua si avvicina e, nonostante la crisi, migliaia e migliaia di agnelli e capretti stanno per essere uccisi per onorare una festivita’ che allude alla resurrezione, alla rinascita, alla vita. Per credenti e non credenti e’ difficile non cogliere la stridente contraddizione. Credenti e non credenti, onorate questa festivita’ con un gesto di pace verso gli animali, risparmiando la vita di agnelli e capretti, creature innocenti e simbolo dell’innocenza stessa. E buon appetito, con torte pasqualine di carciofi, con colombe di pasta lievitata o magari, come si usa in Sicilia, con agnelli di marzapane. Auguri di buona Pasqua a tutte e a tutti”.



Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close