EconomiaSalute

Veneto: l’associazione CCSVI nella SM chiede alla Regione di andare a fondo sul blocco degli interventi

Giovedì 8 marzo, l’Associazione CCSVI nella Sclerosi Multipla – sezione Veneto, nelle vesti della presidente Roberta Vettorel è stata ricevuta presso il palazzo del consiglio di Venezia, dal consigliere regionale Arianna Lazzarini della Commissione Sanità.

L’incontro, il primo tra le parti dopo la delibera regionale per l’individuazione di alcuni centri giudicati “d’eccellenza” per la diagnosi e il trattamento della CCSVI (Insufficienza Venosa Cronica Cerebro Spinale), una patologia che numerosi studi hanno fortemente correlato con la Sclerosi Multipla, ha sancito il primo passo verso un dialogo costruttivo e un’auspicabile stretta sui tempi burocratici per rendere l’intervento accessibile alle migliaia di malati di Sclerosi Multipla residenti sul territorio Veneto.


L’associazione ha chiesto delucidazioni al consigliere regionale sul perchè i centri individuati dalla nostra regione non siano ancora partiti con la fase interventistica in regime di SSN nonostante, a livello di consiglio regionale, il Veneto fu tra i primi ad attivarsi. Nel frattempo infatti, altre regioni si sono mosse in tempi più ragionevoli, mentre i malati di Sclerosi Multipla Veneti sono costretti a rivolgersi ad altre regioni o addirittura all’estero, spesso in centri privati, con costi elevati e tempi di attesa lunghissimi. Per questo l’Associazione ha deciso di non rimanere inerte ad aspettare i lunghi tempi della burocrazia e della politica.
Per i centri individuati dalle delibere regionali l’Associazione ha chiesto inoltre di attivare un monitoraggio al fine di evitare ulteriori possibili stalli che non farebbero altro che prolungare la già frustrante attesa dei malati che intendono ricorrere all’intervento.
Le richieste hanno trovato riscontro positivo e la consigliera regionale si è impegnata a dare una risposta ai malati in tempi brevi.
Infine è stata accolta con entusiasmo la notizia di un’imminente convegno tematico che sta organizzando l’Associazione per fare il punto della situazione nella nostra regione e che vedrà la partecipazione di diversi medici operanti sul territorio.

Fonte: http://ccsvi-veneto.org/comunicazioni/109-associazione-ccsvi-commissione-sanita-veneto


Tag

Alessandro Rasman

Alessandro Rasman, 49 anni, triestino. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo politico-economico presso l'Università di Trieste; è malato di sclerosi multipla, patologia gravemente invalidante, dal 2002. Per Mediterranews cura una speciale rubrica sulla sclerosi multipla.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close