Italia

AIDAA Domani è il primo “No Fotocopia Day”

Roma (11 Aprile 2012) – Domani è il primo No fotocopia Day proposto da AIDAA al quale hanno aderito circa 5.000 tra aziende e persone fisiche.  Un giorno senza fotocopie, un milione e seicentocentomila fogli di carta risparmiati, migliaia di litri di inchiostro non versato, e soprattutto centinaia di alberi salvati dall’abbattimento.

Questo è l’obbiettivo che si pone il NO FOTOCOPIA DAY promosso dall’associazione italiana difesa animali ed ambiente, una giornata in cui negli uffici pubblici, privati, nelle scuole, nelle aziende ci si astenga dal fare fotocopie.



Si tratta ovviamente di un gesto simbolico, ma che vuole essere un segnale di inversione di tendenza nel periodo dell’era tecnologica appare evidente che si devono trovare forme alternative alle fotocopie e puntare sempre più sulle forme di documenti e copie elettroniche. Ogni giorno è calcolato che in Italia si fanno mediamente un milione e seicentomila fotocopie, per un totale di quasi due milioni di fogli di carta utilizzati che moltiplicati per un anno fanno oltre 700 milioni di fogli di carta (vergine e riciclata) utilizzati per le fotocopie il che equivalgono all’abbattimento di diverse decine di migliaia di alberi ogni anno. Da qui la decisione di AIDAA di proporre a tutti gli uffici, le scuole e gli enti pubblici e privati una “giornata senza fotocopie”. La giornata individuata è quella del 12 aprile, giorno di rientro nelle scuole e negli uffici dopo le vacanze pasquali.

Per aderire inviare una email a direttivo.aidaa@libero.it specificando IO ADERISCO AL NO FOTOCOPIA DAY  con i dati relativi al numero di persone che aderiscono ed al numero di fotocopie presumibilmente risparmiate in quella giornata.

Associazione Italiana Difesa Animali  Ambiente

Per info 3926552051-3478883546

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close