Italia

Amsterdam perde il suo fascino Dal primo maggio ‘weed pass’: permesso per consumare la marijuana

Respinto da una corte distrettuale olandese l’appello presentato dai proprietari di alcuni coffee-shop contro il ‘weed pass’, permesso per consumare la marijuana che impedirà l’acquisto ai turisti stranieri.


I commercianti e le autorità della capitale Amsterdam, i cui coffee shop sono uno dei luoghi più popolari per il turismo, si erano opposti alla  misura senza però ottenere risultati.«Il giudice respinge la richiesta. La norma non viola i principi fondamentali della legge contro la discriminazione» e pertanto va applicata immediatamente.

Le nuove norme, che dovrebbero entrare in vigore dal 1 maggio nelle province al confine con Belgio e Germania e nel resto del paese a partire dal 2013, prevedono l’introduzione di una ”cannabis card” per i consumatori, in modo da impedire l’accesso ai coffee-shop ai non residenti in Olanda.

La Corte ha stabilito che la nuova legge non e’ discriminatoria, ma gli autori del ricorso hanno annunciato appello, giudicandola una ”decisione politica”.

Il governo di centrodestra del primo ministro Mark Rutte ha appoggiato fin dal settembre del 2010 le restrizioni per i 670 coffee-shop del paese, che dovrebbero diventare ora dei circoli privati con al massimo 2.000 membri, residenti in Olanda e maggiorenni.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close