Sport

Basket: CUS Cagliari incontra l’Alcamo

Cagliari e Alcamo tornano ad incrociare i loro destini. Dopo essersi sfidate lo scorso anno nella finale promozione dall’A2, le due matricole si ritrovano ora a lottare per la permanenza in A1, come pronosticato ad inizio campionato.

Gli scontri nella nuova stagione sorridono al Cus, vittorioso in una delle due amichevoli estive e nei due scontri di campionato. Tuttavia ci sarà da prestare grande attenzione, da un lato per l’adrenalina che mettono i playout e particolarmente un turno senza via di ritorno, dall’altro per le incognite che presenta la formazione siciliana: il rientro in campo delle due americane Gidden e Michael e dell’altra italo-americana Montagnino, rinforzo di metà campionato, oltre al ritorno sulla panchina del coach della promozione, l’esperto Andrea Petitpierre, al posto del dimissionario Barbara.

Il Cus arriva con la consapevolezza dei propri mezzi, della crescita avuta e anche dei limiti d’inesperienza, e l’obbligo di dover mettere da parte in fretta le scorie mentali delle gare con Priolo. Per coach Xaxa c’è l’incognita Lukacovicova, febbricitante, ma che alla fine dovrebbe essere recuperata e presentarsi regolarmente in campo.


Il primo appuntamento della serie è per domani alle 20.30 al PalaCus, dove arbitreranno i fischietti Riosa di Trieste e Boscolo di Chioggia (VE) .

Il Cus conferma anche per questa gara l’ingresso gratuito, sperando che la buona risposta della Città avuta nel match interno contro Priolo venga replicata. Lo staff sarà a disposizione nelle tribune per organizzare la distribuzione dei posti tra coloro che avevano l’abbonamento per la stagione regolare e coloro che non lo avevano sottoscritto.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close