Italia

Notte di terremoto avvertito in provincia di Ascoli, Macerata e Perugia

La Terra torna a scuotersi, un terremoto si è avvertito nella notte fra le province di Ascoli e Macerata le scosse sono state registrate intorno all’1.40 e alle 2.22  con magnitudo, rispettivamente, di 3.1 e 2.3.
L’Ingv ha dichiarato che i sismi hanno avuto ipocentro rispettivamente a 18,8 e 23,8 km di profondità ed epicentri in prossimità  di Loro Piceno, Mogliano e Penna San Giovanni  poi l’altro, avvertito nel circondario di Ascoli aveva l’epicentro tra i comuni di Sant’Angelo in Pontano, Belmonte Piceno, Falerone, Massa Fermana, Montappone, Montegiorgio, Monte Vidon Corrado e Servigliano. Non si registrano al momento danni a persone o cose. Anche stamane alle 8:40 circa si è sentita un’al
tra scossa.

Le scosse sismiche poi si sono avvertite  tra Umbria e Marche, sui Monti Sibillini tra le province di Perugia e Macerata. Il sisma ha avuto ipocentro a 9,1 km di profondità ed epicentro in prossimità del comune perugino di Norcia e di quello maceratese di Castelsantangelo sul Nera.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close