Salute

Pillole e ormoni nel tempo aumentano la possibilità di cancro al seno

L’ assunzione di pillole che combinano estrogeni e progestinici  – il tipo più comune di terapia ormonale –  può aumentare il rischio di cancro al seno.  Questo fenomeno si acutizza nella meno pausa purtroppo. Questo il risultato di un nuovo studio che ha monitorato circa 60.000 donne e constatato che l’utilizzo di ormoni per oltre dieci anni aumenta le probabilità di contrarre il cancro al seno. Studio che è stato esposto e discusso alla conferenza sul cancro tenutasi domenica scorsa a Chicago.


Il responsabile di questo studio, il  Dr. Wendy Chen del Brigham and Women ‘s Hospital di Boston, dichiara: ”  il rischio di cancro al seno per una donna che assume  pillole ormonali resta comunque modesto, ma esiste. I medici sono invitati a raccomandare pillole con dosaggi minimali e per il più breve tempo possibile”.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close