Italia

Stuprata sul treno a Lodi Intercity poco sicuri ?

Negli ultimi tempi gli intercity sembrano essere diventatisono treni a rischio, forse per via dei vagoni che hanno gli scompartimenti chiusi e si adattano meglio ai mal intenzionati. Venerdì sera un nordafricano, di 23 anni, e un cittadino tedesco, di 29, sono stati arrestati dai carabinieri a Lodi per violenza sessuale di gruppo, sequestro di persona, ingiuria e detenzione di stupefacenti avvenuta proprio nello scompartimento dei un regionale.


Secondo quanto ha denunciato una donna di 31 anni, la sera dello scorso venerdi’ i due l’avrebbero violentata nello scompartimento di un treno regionale che era partito da Milano Rogoredo ed era diretto a Modena. La donna e’ scesa alla stazione di Lodi dove ha chiamato le forze dell’ordine. Sembra che il primo motivo di approccio sia stato una sigaretta, richiesta dai due stranieri e negata dalla  31enne modenese, che era sola nel compartimento del treno
A quel punto è stata assalita . Dopo gli abusi subiti, la ragazza, scesa dal treno, ha allertato i carabinieri . Gli stranieri poco dopo sono stati identificati, e trovati in possesso di droga sono stati arrestati.



Ma non è l’unico caso che si è verificato

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close