Italia

Villaggio Santa Rosalia, Palermo. Come è morto il piccolo Dario Rizzo?

Villaggio Santa Rosalia, Palermo. Muore Dario Rizzo. 20 anni. Venerdì ore 20.30Dario stava giocando a pallone sotto casa ma viene colto da un malore improvviso. Immediati i soccorsi di un passante ma quando arriva al Policlinico per Dario non c’è più nulla da fare.  Secondo quanto riporta la stampa locale, i carabinieri hanno perquisito la casa dove il bambino abitava con la madre Antonina Di Girolamo, addetta alle pulizie all’Istituto mediterraneo dei trapianti di Palermo. Il sospetto degli investigatori è che Dario abbia usato anabolizzanti o ingerito droghe. Ma non si esclude una malformazione cardiaca congenita. Intanto nei prossimi giorni, forse mercoledì l’autopsia farà sapere per quale motivo è morto il piccolo Dario.


Può pure essere che Dario  abbia tentato di scavalcare un cancello per recuperare il pallone che era finito oltre il recinto di una palestra in costruzione, e sia caduto dopo essere rimasto impigliato; ma la Tac ha escluso il trauma cranico, anche se sul luogo dell’incidente è stata trovata una macchia di sangue.Secondo la madre Dario da qualche mese faceva costanti allenamenti, era possente.  La madre ha dichiarato:  «Non capisco cosa sia accaduto i carabinieri mi hanno detto che cercavano anabolizzanti in casa, ma non hanno trovato niente. Sospettano che Dario abbia preso qualcosa in strada, ma mio figlio stava bene, era una forza».

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close