Medit...errando

Festival del gusto Week end in Sardegna con “Gusti in Marmilla” 12 e 13 Maggio 2012

Gusti in Marmilla è un’interessante manifestazione enogastronomica e culturale per riscoprire e conoscere i prodotti tipici della Sardegna, che avrà luogo il 12 Maggio a Senis (OR) e il 13 Maggio a Curcuris (OR).


Saranno due giorni intensi di laboratori di cucina, seminari e degustazioni di prodotti tipici sardi come il pane ‘e saba, la cipolla rossa, l’olio extra vergine d’oliva, lumache e tanti altri. Questa grande fiera è stata voluta dal Consorzio Due Giare.

Il 12 Maggio a Senis presso la casa baronale, si apre il seminario “tutela dei prodotti fra tradizione ed innovazione”; il dibattito coordinato da Benedetto Meloni, vede la presenza dell’assessore regionale all’agricoltura Oscar Cherchi. Al termine dei lavori, le degustazioni dei prodotti

Il 13 Maggio, la manifestazione si sposta a Curcuris dove lungo le stradine del paese verranno sistemati vari stand di degustazione degli otto prodotti gastronomici. All’interno del percorso, sono previsti dei laboratori del gusto, e uno spazio per i più piccoli. Dopo le 18.00 prenderà il via il festival del gusto durante il quale verranno offerte i cibi preparati durante i laboratori e altri cibi preparati con i prodotti che sono stati i protagonisti di questa grande festa.

Questa due giorni è dedicata alla Marmilla, una zona della Sardegna che prende il nome dalla forma a mammella del suo territorio.

Senis è un piccolo e antico centro della provincia di Oristano, caratterizzato dalla presenza fluviale di Flumini Imbessu. Il paese è carico di attrattive culturali, come la Chiesa di San Giovanni, il nuraghe Senis Mannu e la casa baronale. Tra i prodotti tipici di questo centro il grano, l’olio extra vergine d’oliva e le mandorle.

Curcuris è adagiata nel territorio dell’alta Marmilla e le sue origini si fanno risalire all’epoca pre romana. Le sue campagne sono ricche di vegetazione e di boschi. Grazie a terreni fertili sin dall’antichità si è sviluppata una fiorente agricoltura basata sulla produzione di ottimo grano duro. Il grazioso paese è reso molto particolare dai numerosi murales. Nelle immediate vicinanze di Curcuris, si trova la Chiesa della Vergine Assunta che risale al XIV secolo.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close