EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Ricerca: Balduzzi,su sperimentazioni Sclerosi Multipla serve equilibrio

NO ENFASI NE’ DELEGITTIMAZIONE A PRIORI, A BREVE GRUPPO PER ESAME TERAPIE INNOVATIVE

Roma, 30 mag. – (Adnkronos Salute) – In merito alle sperimentazioni attuali di nuove terapie per il trattamento della sclerosi multipla, “bisogna evitare due eccessi: da un lato l’enfasi eccessiva prima di avere risultati attendibili, dall’altro la delegittimazione a priori. La giusta strada sta nel mezzo, cioé nell’equilibrio”. Lo afferma il ministro della Salute, Renato Balduzzi, durante il convegno dell’Aism (Associazione italiana sclerosi multipla) in corso a Roma.

“Tutto ciò che può essere fatto per validare scelte innovative – continua Balduzzi – deve essere fatto. In questo c’è la massina attenzione del ministero. Il nostro impegno per la sclerosimultipla è un impegno di “attenzione” che si può concretizzare nel breve termine attraverso la costituzione di un gruppo di esperti che riescano a seguire nei prossimi mesi, decisivi per sperimentazioni e studi in corso, lo sviluppo della ricerca al fine di esaminare le terapie innovative con la giusta cautela”, conclude.

(Sav/Ct/Adnkronos) 30-MAG-12 18:56

About the author

Alessandro Rasman, 48 anni, triestino. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo politico-economico presso l'Università di Trieste; è malato di sclerosi multipla, patologia gravemente invalidante, dal 2002. Per Mediterranews cura una speciale rubrica sulla sclerosi multipla.

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com