Italia

Terremoto: si contano già 8 vittime. Muore il parroco di Rovereto di Novi. 2 operai alla BBG di Mirandola

Scossa di terremotoTerremoto del 19 maggio, salgono a 8 le vittime accertate del sisma nel Modenese. Tre a San Felice, nel crollo della azienda Meta, 2 a Mirandola presso la Bbg, azienda metalmeccanica , 1 a Concordia, 1 a Finale. Morto anche il parroco di Rovereto di Novi, anche se non è chiaro se sia rimasto vittima di un crollo o di un malore.

Le scosse continuano ed i crolli sono numerosi in tutto il nord di Italia.

 Pericolo sciacallaggio. Segnalati diversi individui che chiedono di entrare negli alloggi per controllare le lesioni ma sono prima di documenti e tesserini di riconoscimento.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close