Editoriali

Time in Jazz: al via la prevendita di biglietti e abbonamenti per la venticinquesima edizione del festival

Time in Jazz - Piazza del Popolo (s)
Time in Jazz – Piazza del Popolo (s)
Time in Jazz: al via la prevendita di biglietti e abbonamenti
per la venticinquesima edizione del festival
in programma a Berchidda (Olbia-Tempio) dal 9 al 16 agosto.
*
E’ partita la prevendita dei biglietti e degli abbonamenti per il venticinquesimo festival Time in Jazz, in programma dal 9 al 16 agosto a Berchidda (provincia di Olbia-Tempio).

Come sempre, l’ingresso è a pagamento solo per i concerti serali che si tengono in piazza del Popolo. Al centro dei riflettori, domenica 12 Bill Frisell in quartetto con il suo tributo a John Lennon “All We Are Saying…”, lunedì 13 il trio di Tigran Hamasyan e il quartetto di Arild Andersen, martedì 14 il progetto “Roden Crater Project” di Maria Pia De Vito e il trio formato da Paolo Fresu, Omar Sosa e Trilok Gurtu.

ll biglietto intero in platea costa 23 euro, il ridotto 20; si pagano invece 18 euro per un posto in tribuna, ridotto a 15 (più diritti di prevendita).


Prezzi quasi dimezzati, com’è consuetudine a Time in Jazz, per la serata di Ferragosto: si paga infatti il biglietto (platea intero a 13 euro, ridotto a 11; tribuna a 11 e 9) solo per il primo dei due concerti in programma, che vedrà di scena Antonello Salis, Paolo Angeli, Gavino Murgia e Hamid Drake con il loro progetto “Giornale di bordo”; l’ingresso è gratuito, invece, per la seconda parte della serata, con l’immancabile festa finale che quest’anno vedrà sul palco Daniele Sepe con la sua Vesuvian Magmatic Orchestra.

Con i biglietti sono in prevendita anche gli abbonamenti per tutt’e quattro le serate in piazza del Popolo: l’intero costa 60 euro, il ridotto 50 (più diritti di prevendita). Biglietti e abbonamenti si possono acquistare attraverso il circuito Vivaticket, online oppure nei suoi punti vendita o, ancora chiamando l’89.24.24 Pronto PagineGialle® o il callcenter Vivaticket al numero 899.666.805.

Con le stesse modalità è possibile comprare anche i biglietti (13 intero, 11 ridotto) per il concerto in programma la sera dell’11 agosto al Centro Laber, ovvero l’ex-caseificio di Berchidda in fase di riconversione in centro di produzione per lo spettacolo: protagonista il quartetto di Ettore Fioravanti alle prese con il repertorio di “Le vie del pane e del fuoco”, il nono disco firmato dal batterista romano.

Non occorrono invece biglietti per seguire tutti gli altri appuntamenti che completano il ricco cartellone del venticinquesimo Time in Jazz: dal 9 al 16 agosto, sarà ancora una volta una settimana carica di musica (e non solo) tutta da seguire, dal mattino al pomeriggio fino a notte fonda, in luoghi e spazi sempre diversi, fra boschi, chiesette di campagna e altri luoghi di particolare significato storico o naturalistico di Berchidda e degli altri centri del nord Sardegna in cui il festival fa tappa quest’anno: Budoni, Codrongianos, Ittireddu, Mores, Olbia, Oschiri, Ozieri, Pattada, San Pantaleo, Telti, Tempio Pausania, Tula.

Per altre informazioni e aggiornamenti si può consultare il sito www.timeinjazz.it o contattare la segreteria di Time in Jazz al numero 079.70.30.07 e all’indirizzo di posta elettronica info@timeinjazz.it.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close