Italia

Udine: i sottoufficiali dispersi sono morti. Rinvenuti i corpidi Edi Puzzolo e Antonio Presicce

Udine: i sottoufficiali dispersi sono morti. Rinvenuti i corpidi Edi Puzzolo e Antonio Presicce Rinvenuti cadaveri i due  sottufficiali del Genio civile di stanza alla caserma Berghinz di Udine, dispersi da ieri mattina. I due sottoufficiali erano partiti nella mattina del 29 maggio per una escursione.  Le salme dei militari sono state avvistate dai soccorritori verso le ore 14.30 sotto un roccione in localita’ Portis di Venzone, in provincia di Udine, da dove si presume siano scivolati. Le salme sono state recuperate circa un’ora fa dall’elicottero della Protezione civile regionale. I due corpi sono stati issati a bordo con un gancio baricentrico e sono stati portati a Fortis di Venzone.


 Le vittime, Edi Puzzolo,47 anni di Udine residente a Majano (Udine) e Antonio Presicce,45 originario di Nardò (Lecce) ma residente a Udine, erano sottufficiali in servizio nel 3/o reggimento genio Guastatori della Caserma Berghinz di Udine. Le ricerche erano scattate ieri sera, quando la moglie di uno dei due sottufficiali, non vedendo rientrare il marito, aveva lanciato l’allarme. In tutto, nelle ricerche sono stati impegnati oltre 40 uomini, tra soccorso alpino, Guardia di Finanza, carabinieri e Protezione civile.


 

 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close