EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Una vacanza all’insegna della natura: il Kenya

keniaAvventura, curiosità e spirito di adattamento questi gli utensili che dovete mettere in valigia per le vostre Vacanze in Kenya.

Le vacanze iniziano a partire da Nairobi, da qui ci si inoltra verso il cuore del paese.
La prima tappa è il Meru National Park, zona caratterizzata dalle abbondanti piogge, e da una rete fitta di corsi d’acqua alimentati dal Monte Kenya. Proprio per queste peculiarità, questa zona offre un paesaggio ricco di una fittissima vegetazione, unico nel suo genere.
Proprio tra gli alberi, i cespugli e il fittissimo verde, si avvistano leopardi e ghepardi, mandrie di elefanti, bufali, giraffe reticolate, zebre, ippopotami, antilopi d’acqua, varie specie ornitologiche e il curioso gerenuk, una gazzella dal collo allungato.
Superata la boscaglia, si arriva nella Shaba National Reserve: ovvero, la sterminata savana, con i corsi d’acqua dalle forme più strane.
Verso ovest, si arriva all’altipiano di Laikipia, una zona montagnosa che varia tra i 1300 e i 2000 metri. Qui risiede una buona varietà di mammiferi.
Verso la costa, a ridosso dell’Oceano Indiano, toviamo la cittadina di Mombasa dove le particolari architetture della città vecchia conferiscono un aspetto austero al panorama.
Proprio in questa cittadina si svolge a novembre il Festival della cultura, dove è possibile approfondire la cultura locale attraverso le danze tradizionali e le cerimonie.

Anche attraverso la cucina del Kenya si può assaporare la cultura con pietanze ripiene con fagioli o carne, o stufati di carne e fagioli.

Il principale piatto nazionale è il nyama choma, ovveroe, carne alla griglia.
Verso la costa invece, in cucina troviamo influenze del mondo arabo, con uso di spezie e noci di cocco.

Cosa assolutamente da non perdere nel periodo tra luglio e agosto nel Parco Nazionale dei Serengeti è la possibilità di assistere alla più grande migrazione in massa del mondo.
Milioni di gnu e di erbivori, di uccelli e simili, si spostano alla ricerca di pascoli più verdi, per tornare nuovamente a sud intorno al mese di ottobre. Il luogo migliore per osservare il fenomeno è il parco di Masai Mara.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION