Italia

Vallecrosia: Salvatore Trinchera è indagato. Il ragazzo accoltellato si aggrava. Tutto a causa della pipì di un cane

Vallecrosia provincia di Imperia. Un cane faceva la pipì davanti al bar ed il barista non ha retto.

E’ uscito dal bar, ha insultato la padrona del cane, ha  estratto un coltello a serra manico con lama da 6 centimetri, sferrandogli una scarica di quattro fendenti, il piu’ grave alla regione toracica posteriore. Il tutto è accaduto intorno alle 18,30 di ieri, in via Colonnello Aprosio, a Vallecrosia (Imperia), dove Salvatore Trinchera, 66 anni, ha aggredito C.A., 16 anni, di Ventimiglia, col quale pare ci fossero gia’ vecchi dissapori.


Immediato è stato il fermo di Trinchera. In un primo momento però le ferite del giovane non sembravano gravi, ed infatti Trinchera è stato solo segnalato, poi però la prognosi del giovane si è aggravata ed è scattata l’accusa di  tentato omicidio. L’uomo ha anche rischiato il linciaggio ed e’ stato costretto a barricarsi nel suo locale in attesa dell’arrivo dei carabinieri, per evitare che chi ha assistito alla scena lo aggredisse. Alla fine e’ stato azzannato a un braccio da uno dei due cani che il ragazzo portava a passeggio, ma la prognosi e’ di pochi giorni.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close