Italia

Vatican Leaks: lunedì Paolo Gabriele depone. Chi sono i complici?

PapaVaticano, continua l’inchiesta ed intanto il mormorio cresce. qualcuno sussurra “Non è finita qui. Questo è solo l’inizio”. Vatican leaks sconvolge le antiche mura vaticane. Tante sembrano per ora le certezze che hanno portato all’arresto di Paolo Gabriele, l’aiutante di camera di Sua Santità, sembra certo che sia stato Gabriele a trafugare documenti importanti direttamente dalla scrivania del Papa. Domani, lunedì 28 inizia la fase della «istruttoria formale» condotta dal giudice istruttore del Tribunale vaticano, Piero Antonio Bonnet, dopo quella «sommaria» diretta dal promotore di giustizia Nicola Picardi. Per ora contro Paolo Gabriele ci sarebbero solo i reati di furto aggravato.

Intanto il presunto«corvo» non ha agito solo si cercano   eventuali mandanti o complici una cosa è certa Vaticanleaks era organizzata bene è riuscita a trafugare un documento finito in  «Sua Santità» di Gianluigi Nuzzi, era una delle  carte top secret del papa.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close