Italia

Vimodrone, agguato in via dei Mille. Ucciso Giuseppe Nista

attentatoPoteva essere una strage. Un morto. Accade a Vimodrone. Stamane  Giuseppe Nista, pregiudicato di 44 anni con precedenti per droga, è stato avvicinato mentre si trovava in auto, ad ucciderlo sono stati due killer con il volto coperto da casco integrale, fuggiti a bordo di uno scooter. L’agguato è avvenuto in via dei Mille intorno alle 8e30 del mattino. Il luogo è molto frequentato, specie a quell’ora quando molte sono le mamme che si recano al vicino parco.

L’auto di Nista, una Bmw bianca di grossa cilindrata, ha il vetro anteriore sinistro infranto probabilmente dai colpi sparati. Sul selciato la scientifica, immediatamente intervenuta,  ha evidenziato 5 proiettili. Nista ha sbattuto contro una colonna del palazzo al numero 1 di via dei Mille nel tentativo di fuggire in retromarcia.  Giuseppe Nista, pare appartenga alla famiglia Nista che da anni opererebbe nello spaccio di stupefacenti specie nella zona di Coogno Monzese, è infatti da notare che Giuseppe Nista è fratello di Domenico Nista.
L’agguato è stato visto da un testimone che sarebbe stato minacciato con queste parole “Se non vuoi fare la stessa fine vattene dentro”. “Avevano il casco integrale e sono scappati verso via San Remigio. Subito dopo i colpi, la titolare dell’agenzia del lavoro che si trova sotto i portici è uscita a vedere ed è stata minacciata di morte dai due”.
Il testimone è una donna che si è sentita male tanto è che sarebbe ricoverata in ospedale.
Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close