Italia

Campegine: dal Bar Snoopy è partita una furiosa sparatoria. Due morti, una P38. Strage di gelosia?

 Campegine: dal Bar Snoopy è partita una furiosa sparatoria. Due morti, una P38. Strage di gelosia? Campegine, una sparatoria in stile far west, all’interno di un bar.
L’anziano ha prima sparato all’interno del bar “Snoopy“, colpendo e uccidendo con tre colpi un’autista 43enne della “Mineral Service”, una ditta che consegna acqua a domicilio.

In seguito ha continuato a fare fuoco con la sua pistola P38 all’esterno del locale, ferendo alla gamba un cliente del bar. Trasportato all’ospedale Santa Maria Nuova, l’uomo non è in pericolo di vita.

Il killer è quindi salito a bordo della propria autovettura, un’Alfa Mito nera, che secondo quanto riferito da alcuni testimoni presenti sul luogo, “ospitava” una donna moldava di 43 anni, di professione badante, già morta da tempo. Lì ha attesso l’arrivo delle forze dell’ordine, che, dopo una breve trattativa, l’hanno portato in caserma. Il movente dietro il folle gesto sarebbe la gelosia.

Sul posto, con i vertici provinciali di polizia e carabinieri, erano presenti anche il pm Maria Rita Pantani e il sindaco Paolo Cervi.

Sono due le persone uccise a Campegine.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close