Medit...errando

Da giovedì a Carloforte al via Creuza de Mà. Musica e cultura all’estremo sud di Sardegna

Creuza De Ma' 2009 - foto di Eugenio Schirru
Creuza De Ma' 2009 - foto di Eugenio Schirru

Lo strettissimo rapporto tra cinema e musica è al centro dei riflettori a Carloforte da questo giovedì (14 giugno) a domenica 17: nel paese sull‘isola di San Pietro, perla della Sardegna sud occidentale, si rinnova per il sesto anno consecutivo l’appuntamento con Creuza de Ma’, il festival ideato e diretto dal regista Gianfranco Cabiddu per l’organizzazione dell’associazione culturale Backstage.

Ispirata nel titolo dall’omonimo pezzo di Fabrizio De André, la manifestazione rende omaggio al grande Faber e alle radici liguri di Carloforte (fondata da una colonia di pescatori di Pegli nel 1738), di cui son rimaste tracce indelebili nella lingua e nelle tradizioni. Nello scenario pittoresco offerto dal borgo marinaro trovano casa quattro intense giornate di concerti, proiezioni e incontri, per un cartellone che schiera personaggi come i compositori Nicola Piovani (atteso protagonista di un concerto e di un incontro nella giornata di sabato), Andrea Farri e Giuliano Taviani, i jazzisti Antonello Salis e Gavino Murgia, il gruppo Sikitikis, i registi Matteo Rovere, Giovanna Taviani e Luca Percivale, il critico musicale Enzo Gentile e il giornalista Curzio Maltese,

Insieme agli ospiti ci saranno anche in questa sesta edizione il musicologo e musicista Riccardo Giagni e lo studioso di musica per il cinema Luca Bandirali, chiamati a moderare i momenti di approfondimento ospitati nei due cinema “storici” del paese, il Cavallera e il Mutua.

Programma dettagliato 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close