Italia

Emanuela Orlandi e Mirella Gregori: rapite da preti pedofili americani? Una ipotesi

Emanuela Orlandi e Mirella gregori rapite da preti pedofili americani?Dopo la scoperta della tomba di De Pedis, continua il mistero della scomparsa di Emanuela Orlandi e spunta una pista pedofila. Preti pedofili di Boston coinvolti nel rapimento?

La notizia viene data dal Corriere della Sera, e il cronista fa riferimento ad una lettera che sarebbe  partita da Kenmore Station, nel centro di Boston.  “C’è un filo robusto che lega la scomparsa di Emanuela Orlandi e Mirella Gregori allo scandalo dei preti pedofili a Boston. Una vicenda che nel 2002 sconvolse la Chiesa cattolica, lasciò sgomenti milioni di fedeli americani per i sistematici abusi su minori coperti dai vertici ecclesiastici e portò alle dimissioni dell’arcivescovo Bernard Francis Law, poi tornato a Roma nel 2005 in qualità di arciprete della basilica di Santa Maria Maggiore”.


La lettera citata è una delle prime rivendicazioni e, il fermo posta sembra essere stato usato dall’associazione pedofila Nambla (North American Man Boy Lover Association).

La pista americana sembra essere un filo rosso nei carteggi del caso Orlandi. Già nel luglio 1983 quando Papa  Giovanni Paolo II eera tornato da uno dei suoi viaggi polacchi, avrebbe detto in un Angelus : “Sono vicino alla famiglia Orlandi”.

Qualche giorno dopo in Vaticano arriva una telefonata di un personaggio che prenderà il nome de l’americano a causa del suo marcato accento statunitense.  La richiesta sembrava essere questa: “se rivolete la ragazza rilasciate Ali Agca.”

Numerose le telefonate dell’americano e, persino un testo scritto su un foglio, uno spartito, forse di Emanuela verrà recapitato in un furgone Rai. Sempre in quel periodo, arriverà nel bar della famiglia di Mirella Gregori (l’altra ragazza misteriosamente scomparsa) arriva una telefonata una telefonata dettagliata, probabilmente vera dato che l’uomo conosceva l’ elenco dei vestiti della ragazza e la marca della biancheria intima. Era il 12 di settembre.

Il l 27 settembre Richard Roth, corrispondente da Roma della Cbs, riceve una lettera (scritta dalla stessa mano che aveva scritto la lettera del 4) in cui si annuncia l’imminente uccisione dell’ostaggio. La lettera è stata spedita da Boston, negli Usa; distretto postale di Kenmore.

Si perdono altre tracce. Arriva però il 2002, quando, a gennaio,  2 scoppia lo scandalo dei preti pedofili a Boston, che interessa il cardinale Bernard Law, accusato di aiutare e proteggere i preti pedofili. Uno scandalo che porterà alle dimissioni di Law, che verrà premiato dal Vaticano con la carica di arciprete della basilica di Santa Maria Maggiore a Roma. Durante il processo, esce fuori il contatto tra il cardinale Law e la Nambla ((North American Man Boy Lover Association, ovvero Associazione Nordamericana degli uomini che amano i bambini), una associazione pedofila. E qual è il recapito di questa associazione? Una casella postale di Kenmore.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close