Italia

Milano: il notaio Ialente avrebbe ucciso Marika Sjakste

Milano: il notaio Ialente avrebbe ucciso Marika SjaksteMilano, il mistero della morte del notaio Ialenti pare essere risolto.

Intanto è stata fissata come data dell’autopsia venerdì.

La donna è stata riconosciuta come  Marika Sjakste.

I fatti sembrano chiari, così si legge sull’Agi.

L’uomo, notaio di 45 anni sposato, avrebbe ucciso l’amante 29enne domenica sera e si sarebbe poi suicidato con un colpo di pistola alla tempia. In tasca un biglietto in cui elogiava la moglie, “la donna piu’ dolce al mondo”. La 29enne, aspirante fashion stylist che aveva frequentato un corso all’istituto Marangoni di via Verro, era nata a Rezkne, vicino Riga, capitale della Lettonia.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close