EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Morbo di Morgellons: scie chimiche, complotto o semplicemente patologia

Morbo di Morgellons: scie chimiche, complotto o semplicemente patologia Tra scienza e mistero. Una decina di anni fa viene scoperta una sindrome nuova, nuovissima e subito scoppia la teoria del complotto. Sarà una malattia aliena o forse dovuta alle scie chimiche?

La sindrome di Morgellons viene scoperta nel 2002, cioè 10 anni fa da Mary Leitao. E’ lei la prima a segnalare questa particolare patologia strana che è  caratterizzata da una serie di sintomi cutanei quali prurito, fitte dolorose, apparente presenza di fibre sulla pelle o sotto la pelle, lesioni permanenti alla cute, piaghe, eruzioni cutanee.

Intanto però sebbene si continui a parlare del morbo di Morgellons la scienza ufficiale avrebbe dimostrato che il cosiddetto Morgellons è in realtà da identificarsi con patologie già ben note, generalmente collegate a disturbi mentali e in particolare alla parassitosi allucinatoria. Secondo quello che si apprende online la Leitao ha scoperto il morbo perchè uno dei figli aveva alcune piaghette sotto il labbro causate forse da insetti. La Leitao non è un medico ma è un tecnico di laboratorio e così osserva le piaghe del figlio, la critica a lei mossa è che le osserva con un microscopio giocattolo. In quel modo la Leitao scopre delle fibre colorate.

Ma è vero? E’ possibile?

La Leitao fa visitare il figlio da diversi esperti ma nessuno trova nulla di quello da lei detto. Intanto però alcuni esperti valutano la Leitao sotto il profilo psichiatrico e scoprono l’esistenza di un disagi psichiatrico, una sorta di sindrome di Munchausen che porta le donne ad arrecare danni ai figli.

La Leitao non si arrende e crea una vera e propria associazione internazionale per raccogliere altri casi. La scienza ha fatto e fa le dovute ricerche su questo strano  male, scoprendo che spesso si manifesta con altre patologie psichiche come per esempio la parassitosi allucinatoria.

Solo nel 2012 nascono nuovi studi, dove si parla di danni causati dal sole e dall’impulso cronico del grattarsi, nelle cellule spesso si trovano residui di fibra che sarebbe il cotone, degli abiti o delle bende.

Nulla di misterioso dunque.

Ma come sempre intorno alle cose strane si aggira il complotto ed ecco che spuntano rapimenti alieni e scie chimiche.

Le teorie sono molto di impatto, e forse persino l’impatto visivo delle foto e dei filmati sul morbo è pauroso. Però può essere vero che gli aerei creano questo strano irsutismo? Come potrebbe un corpo umano generare peli di plastica o di fibra plastica?

E’ però vero che un corpo zeppo di ferite può attirare su di sè una infinità di fibre ecco perchè in genere si usa mettere le bende.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION