Salute

Sclerosi Multipla: a Torino esperti a confronto sul Metodo Zamboni

La teoria del prof. Paolo Zamboni (Direttore del Centro Malattie Vascolari dell’Università di Ferrara) in merito ad una possibile correlazione tra l’insufficienza venosa cronica cerebro spinale (CCSVI), da lui stesso scoperta nel 2007, e la sclerosi multipla (SM) è ormai pienamente presente nel dibattito tra la comunità scientifica.

Il tutto nonostante le opposizioni di alcuni neurologi che continuano a dimostrare poca curiosità scientifica verso una scoperta che mira finalmente anche alle possibili cause di una malatta gravemente invalidante, la sclerosi multipla, che colpisce circa 63.000 italiani e per la quale purtroppo non si conoscono ancora né le cause né una cura definitiva.


Nell’ambito del 45° congresso nazionale della prestigiosa Società Italiana di Radiologia Medica (SIRM) in corso al Lingotto di Torino, si terrà martedì 5 giugno un’interessante tavola rotonda intitolata “Insufficienza venosa cerebro-spinale cronica (CCSVI) e sclerosi multipla“, coordinata dal prof. Roberto Floris dell’Università Tor Vergata di Roma e moderata dallo stesso Floris assieme al neurologo dr. Diego Centonze dell’Università Tor Vergata di Roma.

Saranno relatori della tavola rotonda il prof. Paolo Zamboni dell’Università di Ferrara che tratterà l’argomento “CCSVI: aspetti clinici, criteri diagnostici e risvolti terapeutici“, il prof. Roberto Floris “CCSVI e SM: ruolo della diagnostica per immagini integrata“, il dr. Diego Centonze “CCSVI e SM: stato dell’arte sugli studi clinici di prevalenza” ed il dr. Roberto Galeotti dell’Università di Ferrara “La PTA nel trattamento della CCSVI: quando, come e perché“.


Questa tavola rotonda conferma come sia assolutamente necessario nell’interesse dei malati e delle loro famigie un confronto multidisciplinare aperto sull’argomento CCSVI nella SM anziché uno scontro ideologico portato avanti da alcuni specialisti.

Fonte: http://www.congresso.sirm.org/index.php?option=com_phocadownload&view=file&id=1&Itemid=184

Tag

Alessandro Rasman

Alessandro Rasman, 49 anni, triestino. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo politico-economico presso l'Università di Trieste; è malato di sclerosi multipla, patologia gravemente invalidante, dal 2002. Per Mediterranews cura una speciale rubrica sulla sclerosi multipla.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close