Speciale Maturità

Tema maturità 2012 Il mito del Titanic

Il mito della più grande nave passeggeri d’inizio ‘900, colata a picco durante il viaggio inaugurale, non cessa di suggestionare il pubblico, nonostante sia trascorso ormai un secolo dall’incidente.Costruito presso i cantieri Harland and Wolff di Belfast, il Titanic rappresentava la massima espressione della tecnologia navale di quei tempi ed era il più grande e lussuoso transatlantico del mondo. Durante il suo viaggio inaugurale entrò in collisione con un iceberg alle 23:40 (ora della nave) di domenica 14 aprile 1912. L’impatto provocò l’apertura di alcune falle lungo la fiancata destra del transatlantico, che affondò 2 ore e 40 minuti più tardi (alle 2:20 del 15 aprile) spezzandosi in due tronconi.

Nel naufragio persero la vita 1473 dei 2223 passeggeri imbarcati compresi gli 800 uomini dell’equipaggio; solo 706 persone riuscirono a salvarsi, pochissime delle quali salvate fra la gente finita in acqua. L’evento suscitò un’enorme pressione sull’opinione pubblica e portò alla convocazione della prima conferenza sulla sicurezza della vita umana in mare.
Il naufragio del Titanic nella notte tra il 14 e il 15 aprile 1912 suscitò grande emozione innanzi tutto a causa dell’immane portata della tragedia (1.523 vittime su un totale di 2.223 passeggeri), ma anche perché il transatlantico fu presentato come un autentico prodigio tecnologico. Il fiore all’occhiello della compagnia britannica White Star non faticò a guadagnarsi l’appellativo di “inaffondabile”, termine che aggiungeva un significativo dettaglio all’universo immaginario che il nome “Titanic” di per se stesso era in grado di evocare. Una nave lunga 269 metri e larga 28, alla cui costruzione, avviata nel 1909 e conclusa in tempi da record nei cantieri Harland and Wolff di Belfast, lavorarono ben 14 mila operai.

L’episodio del naufragio ha segnato in modo indelebile la memoria collettiva ed ha ispirato ben 17 film, il più celebre dei quali è senz’altro quello di James Cameron del 1997, con una giovanissimaKate Winslet e Leonardo Di Caprio.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close