Italia

Alta Valle Arroscia: Welcome, you are in Liguria: consegna dei diplomi agli imprenditori agricoli

Welcome, you are in Liguria: consegna dei diplomi agli imprenditori agricoli L’Assessore Regionale all’Agricoltura Giovanni Barbagallo e il Presidente Provinciale Coldiretti Imperia, Antonio Fasolo, consegnano i diplomi “Welcome, you are in Liguria” agli imprenditori agricoli di Aquila d’Arroscia, Borghetto d’Arroscia e Ranzo

Ranzo (IM). Nella splendida cornice dell’agriturismo “La Fattoria” tra i prodotti del territorio, in bella mostra, l’Assessore Regionale all’Agricoltura Giovanni Barnagallo , il Presidente Provinciale Coldiretti Imperia, Antonio Fasolo, i docenti Franco Laureri, Gianpiero Laiolo e il presidente di Elfo Liguria, Angelo Toscano hanno consegnato i diplomi agli imprenditori agricoli di Aquila d’Arroscia, Borghetto d’Arroscia e Ranzo. Come ha sottolineato Agnese Vinai, corsista e sindaco di Ranzo: “la consegna dei diplomi da parte dell’assessore Barbagallo dimostra la vicinanza della Regione agli imprenditori del settore agricolo e premia la forza e la costanza dimostrata dalle aziende nel tornare sui “banchi di scuola” per sviluppare ed approfondire materie come il marketing e le lingue straniere”.


I corsisti Sandra Plando, Marisa Plando, Agnese Vinai, Chiara Ascheri, Cristina Siboni, Silvana Negri, Diana Rudasso, Mariagrazia Maglio, Mariastella Biancardi, Roberto Gualdesi e Marco Guido nell’ambito del corso hanno elaborato interventi volti a valorizzare i loro territori attraverso azioni di co-marketing pubblico e privato sfruttando la tecnologia QRCODE. Grazie a questa iniziativa verranno programmati percorsi tra arte, paesaggio e prodotti tipici. L’obiettivo principale è quello di guidare autonomamente il turista alla scoperta dell’eccellenze della Valle Arroscia attraverso la tecnologia e i new media. Tutte le informazioni turistico-commerciali e gli itinerari  saranno scaricabili gratuitamente, e grazie ai codici a barre bidimensionali dei moderni smartphone, aggiunti a tabelloni informativi, mappe e note tecniche, saranno in grado di condurre in piena autonomia il turista alla scoperta di cantine, ristoranti, luoghi d’interesse e monumenti. Come sottolinea l’assessore Barbagallo: “l’impegno dimostrato e le competenze maturate degli imprenditori agricoli dell’entroterra dimostrano la straordinaria capacità degli uomini e delle donne “al di là del mare” di fare sistema e di sfruttare opportunità formative come quelle offerte dal Fondo sociale Europeo, sino ad oggi, ad appannaggio della sola costa”. Grande soddisfazione è stata espressa anche dal Presidente Provinciale Coldiretti Imperia, Antonio Fasolo: “che ha ringraziati gli operatori per l’impegno dimostrato e per le attività programmate dai corsisti nel campo delle politiche di accoglienza e nella promozione dei prodotti tipici del territorio.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close