Italia

Corsi TFA: ai test selettivi bocciati tanti aspiranti docenti. A Cagliari e Sassari zero ammessi

Corsi TFA: ai test selettivi bocciati tanti aspiranti docenti. A Cagliari e Sassari zero ammessi Aspiranti insegnanti bocciati. Laureati e aspiranti docenti di Filosofia, Psicologia e Scienze dell’educazione quelli della cosidetta  classe A036  sono stati tutti bocciati ai test di accesso per i tirocini formativi abilitanti all’insegnamento. A Sassari e Cagliari zero ammessi.

Insomma nessun candidato ha raggiungo il punteggio minimo per essere ammesso al corso TFA. Le domande  a scelta multipla, si legge, avevano come oggetto materie di studio curricolare.

Oltre ai due atenei sardi zero ammessi anche in Calabria, Cassino, Lumsa Roma, Milano, Trento e Urbino “Carlo Bo”.

Non solo bocciati però, in alcuni atenei non si sono nemmeno riempiti i posti a disposizione. E’ questo il caso di  Foggia dove viene ammesso solo un candidato, mentre a Roma tre  ammessi 19 e Palermo 21.

I zero ammessi di Cagliari e Sassari preoccupano, gli aspiranti docenti hanno persino pagatp 120 euro di tassa per poter accedere al tirocinio ma non sono riusciti nemmeno a superare i test. Una selezione durissima?


A Cagliari i posti a disposizione erano 15, tra gli aspiranti, pare ci fossero anche alcuni 110elode. La prova era dura? Come mai gli aspiranti docenti sono caduti nei trabocchetti dei quiz a scelta multipla?

Il voto migliore pare sia stato 18 ma il punteggio non è sufficiente per essere ammesso al  TFA per filosofia.

Intanto online si nota una marea di polemiche insomma i candidati non sono proprio d’accordo con questi risultati anche perchè molti curricula sono di tutto rilievo.

Sembra che le accuse principali rivolte alla selezione tfa sia quella di aver test basati troppo sulle nozioni.

In questi giorni altre selezioni per altre materie di insegnamento. Come andrà ?

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close