EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

IDV: caso Poetto eternit presente dal 2004. Dore e Secchi: avviare il ripristino sabbia originale

POETTO, IDV; TRACCE DI ETERNIT RISALENTI AL 2004: IL COMUNE DI CAGLIARI PRIMA D’ORA NON HA MAI ATTIVATO UNA SERIA VERIFICA
DORE E SECCHI: AVVIARE UN’OPERA GRADUALE ED ECOCOMPATIBILE CHE RIPRISTINI LA SABBIA ORIGINARIA

Cagliari, 3 giugno 2012 – Il Comune di Cagliari è in possesso di analisi relative all’eternit al Poetto visto che la presenza di questo materiale nell’arenile cagliaritano è attestata da notizie di stampa risalenti al gennaio 2004? Lo chiedono in un’interrogazione al sindaco Massimo Zedda e all’assessore ai Servizi Tecnologici Pierluigi Leo i consiglieri dell’Italia dei Valori Giovanni Dore e Ferdinando Secchi che chiedono al Comune di conoscere l’esito delle indagini che l’Arpas sta svolgendo sulle campionature di materiale prelevato sull’arenile cagliaritano e la sua presumibile datazione.


«Di recente è stata attivata un’opera urgente di bonifica ambientale, i cui effetti purtroppo stanno causando disagi all’attività turistica e balneare della città e rischiano di causarne di ulteriori sotto il profilo dell’immagine della città di Cagliari», scrivono i consiglieri dipietristi sottolineando come né in occasione del ripascimento del 2002, né a seguito delle notizie di stampa risalenti al 2004, siano mai state attivate delle serie verifiche sull’inquinamento del Poetto. Per questo Dore e Secchi chiedono se agli atti del Comune risultino “documenti su campionamenti, analisi o verifiche nel periodo ante o post ripascimento (in occasione del quale vennero effettuati importanti grigliature della sabbia) o, in ogni caso, in periodo successivo al gennaio 2004”. I consiglieri chiedono inoltre al sindaco di visionare l’esito delle indagini che l’Arpas sta svolgendo sulle campionature di materiale prelevato al Poetto e la datazione presumibile dell’eternit ivi rinvenuto e infine “se è ipotizzabile, fate le debite verifiche e reperiti idonei finanziamenti di matrice statale e comunitaria, un’opera graduale ed “ecocompatibile” di ripulitura e valorizzazione dell’originaria sabbia “bianca” e della sostituzione di quella “grigio topo” immessa nell’arenile col ripascimento del 2002”.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com