Editoriali

Pistoia Muore il piccolo Giosuè Impigliato nelle sbarre del letto

Giosuè Reggiannini,  il bimbo di appena sei mesi di Cutigliano paese del pistoiese,  non ce l’ha fatta ed è morto ieri all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Ricordiamo che il piccolo sabato pomeriggio era rimasto incastrato con la testa nelle sbarre della sponda inferiore del letto dei nonni .


Sabato pomeriggio Giosuè era stato portato dalla mamma a casa dei nonni, in quanto la donna doveva andare al funerale di un amico di famiglia. La nonna ha messo il piccolo a dormire nel suo lettone, come faceva di solito; poi ha iniziato a stirare, e ogni tanto andava di là a controllare che fosse tutto a posto. Accortasi che il bambino era rimasto impigliato tra le sbarre la nonna l’aveva liberato ed era corsa a chiedere aiuto. Trasportato all’ospedale pediatrico  Meyer di Firenze, da un elicottero,  dopo un primo momento di speranze ieri il suo encefalogramma era piatto. Giosuè aveva cessato di vivere.

Nel pomeriggio di domani si terranno i funerali del piccolo nella chiesa della Madonna di Piazza. La piccola bara bianca verrà esposta già da oggi nella chiesa del paese, in cui il bimbo viveva insieme ai genitori e a un fratellino di tre anni.

 

Sabato pomeriggio Giosuè era stato portato dalla mamma a casa dei nonni, in quanto la donna doveva andare al funerale di un amico di famiglia. La nonna ha messo il piccolo a dormire nel suo lettone, come faceva di solito; poi ha iniziato a stirare, e ogni tanto andava di là a controllare che fosse tutto a posto.

 

 

A un certo punto ha visto che il piccolo era rimasto incastrato con la testa nelle sbarre della sponda del letto, lo ha estratto ed è corsa a chiedere aiuto, in quanto il piccolo era cianotico e aveva difficoltà respiratorie. E’ stato trasportato con l’elisoccorso al Meyer, ma ieri è deceduto.

 

 

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close