Italia

Restauri nella diocesi di Albenga-Imperia

albenga
Foto Mediterranews, copyright Almanzi

 ALBENGA- La Diocesi di Albenga- Imperia prosegue instancabile nell’opera di tutela e conservazione del patrimonio artistico, storico e devozionale del territorio ingauno. Proprio in questi giorni proseguono nel nostro territorio diocesano i lavori di restauro riguardanti chiese, oratori, opere d’arte, edifici religiosi e storici, o importanti iniziative dei fedeli, per raccogliere dei fondi con i quali poter avviare altri necessari interventi. Ad Alassio prosegue con successo la raccolta fondi per la realizzazione del nuovo Coro della Chiesa di San Vincenzo Ferreri e lo spostamento dell’altare. A Garlenda è stato compiuto il restauro della Cappella di Fuenza, un importante edificio religioso del 1585. Gli interventi hanno riguardato il tetto, il pavimento, l’altare, gli intonaci interni e la facciata, per una spesa di oltre 40 mila euro. E’ stato anche restaurato un quadro di Renato Boi al quale i fedeli erano particolarmente affezionati. Il restauro è stato realizzato dal Laboratorio “ La Sinopia” di Finale Ligure. A San Fedele ( frazione di Albenga) proseguono i lavori di restauro della chiesa parrocchiale: il costo degli interventi è stato superiore agli 80 mila euro, mentre prosegue a Bastia d’Albenga la raccolta fondi per il restauro del campanile della chiesa parrocchiale della Santissima Annunziata.  Ad Arnasco, è stato completato il restauro della chiesa campestre di San Dalmazzo, mentre si stanno raccogliendo fondi per poter provvedere alla conservazione di una pieve ed una chiesetta, entrambe di epoca settecentesca e situate nel territorio al confine fra i comuni di Arnasco e Vendone.  A Stellanello, nel borgo di San Damiano, prosegue la raccolta fondi per il restauro della chiesa, dell’Oratorio e della canonica. Ad Andora stanno per essere avviati i lavori di restauro interno ed esterno della splendida chiesetta della Santissima Trinità nella frazione di Rollo, con fondi messi a disposizione dalla Cei ( Conferenza Episcopale Italiana). Ad Albenga prosegue la raccolta fondi, presso la residenza per gli anziani “ Domenico Trincheri”, per realizzare alcune opere di restauro nella Cappella interna all’istituto. A Garlenda infine fra i fedeli si è fatta strada la volontà di dare il via ad una raccolta fondi per il recupero ed il restauro del vecchio Oratorio della Natività, prospiciente la parrocchiale, proprio al di là della strada provinciale.
CLAUDIO ALMANZI

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close