Magia e Misteri

San Donaci: il cimitero dei cadaveri perfetti.Perchè?

San Donaci: il cimitero dei cadaveri perfetti.Perchè?Un cimitero misterioso, forse magico dove i corpi restano quasi intatti. Accade a San Donaci. San Donaci è un paese  della provincia di Brindisi, in Salento, tra Lecce e Taranto.

Il cimitero di San Donaci lascia tutti a bocca aperta, uno dei casi più eclatanti è quello del corpo di una bambina morta circa 50 anni fa, la cassa, una volta riaperta aveva il corpo perfetto, saponifica. Il volto simile ad una bambola, sembrava che qualcuno l’avesse mummificata. Incredibile! Cosa Succede a San Donaci?

Non solo la bimba, ma anche  anziani rinvenuti quasi intatti dieci o vent’anni dopo la sepoltura. Sembra che a qualche corpo siano cresciuti i capelli e le unghie. I morti restano uguali o forse addirittura migliorano il loro stato. Perchè?

Un vero mistero! L’ossario non serve! Non ci sono ossa a San Donaci. E’ pure vero che mai a San Donaci si è seppellito se non in loculi a muro, lì il culto della sepoltura nella nuda terra non esiste. Sarà per questo che i corpi non si decompongono?


Su Settecolonne, giornale locale troviamo le dichiarazioni di Federica Sirsi  che è convinta che sul  processo  di decomposizione influiscano diversi fattori, come lo stato di salute del defunto, le condizioni del suo corpo e, non ultima, la condizione ambientale di umidità. Vincenzo Miccoli sostiene invece che i moderni materiali impiegati nei manufatti delle tombe siano determinanti: si spiegherebbe perché nel passato non si registravano i casi di oggi.

Forse non si tratterebbe nemmeno di saponificazione, infatti vi sarebbe un disidratazione veloce dei tessuti corporei e una successiva evaporazione dei liquidi. Nella saponificazione, invece, la pelle si attacca alle ossa formando una sostanza chiamata adipocera che è simile alla cera e ha un aspetto viscido che favorisce la conservazione del corpo.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close