Italia

Sicilia: la vergogna delle multe per i cani in spiaggia

Palermo (15 luglio 2012) – “E’ una vergogna che proprio in Sicilia, una delle regioni con il maggior numero di chilometri di spiagge si stiano massacrando i padroni dei cani che portano fido in spiaggia. Ogni giorno- ci dice Lorenzo Croce presidente di AIDAA – arrivano una decina di segnalazioni di multe ricevute in spiagge pubbliche da ignari bagnanti che si recano in spiaggia con fido, ma colmo dei colmi oggi abbiamo ricevuto la segnalazione di un signore che è stato multato in uno stabilimento balnerare, dove il proprietario poco prima aveva confermato che i cani sono accettati”In Sicilia siamo al paradosso per non dire all’anarchia, con stabilimenti balnerari che accettano i cani e bau-beach che aprono i battenti e la guardia costiera e la polizia locale che fa multe di 200 euro ai proprietari di cani che vanno in spiaggia con fido, senza guardare in faccia a nessuno avvalendosi dell’articolo 3 del decreto della regione siciliana numero 476 del 2007 che all’articolo tre vieta di portare in spiaggia i cani. Ovviamente le multe vengono elevate spesso senza che ci siano i cartelli indicatori di divieto e come al solito si prendono di petto i bagnanti che portano in spiaggia i cani mentre ad esempio si evita di multare chi gioca a calcio nonostante il divieto previsto dall’articolo 4 del medesimo decreto riguardi anche loro.

“La regione Sicilia si dia una mossa- concluce Croce- a mettere a posto questa assurda situazione, ci sono migliaia di turisti con cani al seguito che vanno in vacanza in Sicilia, bene se sta situazione non si aggiusterà nei prossimi giorni inizieremo una massiccia campagna di boicottaggio a livello europeo, e gli albergatori che perderanno le prenotazioni dei turisti con i cani al seguito sapranno a chi dire grazie. Siamo stufi di assistere passivi a questi atteggiamenti vessatori nei confronti dei proprietari di cani che portano fido in spiaggia”.

Associazione Italiana Difesa Animali Ambiente


Tag

Related Articles

Un commento

  1. ciao posso essere sincero?! Mi sono un po’ impaurito dato che io e la mia fidanzata con la nostra Nelly di due anni e mezzo andremo a tropea quest’estate e non vorremmo proprio avere di queste sorprese 🙁 Nelly è una cagnona di 30kg ma che già a vederla ci si innamora e dolce, schiva ma giocherellona non ha mai fatto male a nessuno e noi siamo consapevoli e ligi al dovere di pulizia dei suoi bisogni. Chissà se magari voi avete news su dove poter portarla in spiaggia nella zona limitrofa a tropea? Grazie. A presto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close