Italia

Vittoria: guerra per videopoker? Si costituisce Massimo Interlici

Vittoria, sarebbe già terminata l’indagine legata alla morte di Francesco Nigito e al fermento di Giuseppe e Gianluca NIgito di Niscemi.

Il fatto pare sia legato alla stidda vittoriese.

In merito al grave fatto di sangue si è costituito in Questura di Ragusa Massimo Interlici.

Sebbene le indagini si siano svolte in poche ore, gli inquirenti hanno arrestato ben 6 persone ree di avere fornito versioni distorte o depistanti.

Tra i sei arrestati risultano fermati anche i fratelli Giuseppe e Gianluca Nigito feriti ma sopravvissuti all’agguato.

Il movente dell’agguato, secondo i primi accertamenti sarebbe legato ad una “guerra” per il controllo dei videopoker a Vittoria.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close