EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Yasmin e Yasminelle le pillole di nuova generazione Anticoncezionali sotto accusa

Yasmin e Yasminelle della Bayer due nomi di pillole anticonzeionali che molte donne conoscono. Sono infatti le pillole più vendute in assoluto in Italia, con un giro di circa 130 milioni di euro.

Yasmin e Yasminelle appartengono all’elenco delle nuove pillole e sono anche le più prescritte specie per le giovanissime, ma sembra proprio che siano da considerarsi le più pericolose dal punto di vista della salute per gli eccessi di effetti collatarali. Quali sono? Stati d’ansia, gonfiori, calo del desiderio, cambio d’umore, nausee e capogiri , ma non solo. Uno studio americano, con una casistica davvero ampia, dimostra che dopo 18 mesi di assunzione della Yasmin, così come di altre pillole, solo il 30 per cento delle donne torna dal medico per farsela prescrivere nuovamente. Mentre si apprende dal sito inglese createforum.com, che a giugno, Bayer casa farmaceutica di origine tedesca ha comunicato di aver speso 142 milioni di dollari per le cause intentate contro la pillola, di cui circa la metà riguardano trombosi o embolie polmonari.

E’ noto che tutte le pillole anticoncezionali rallentano la circolazione del sangue nelle vene delle gambe e per questo, in condizioni molto particolari, possono facilitare la formazione di coaguli, aumentando il rischio di trombosi venosa. Gli studi scientifici hanno dimostrato che questo rischio è maggiore con le nuove pillole, rispetto a quelle più vecchie .

Detto questo non si vuole spaventare le donne, nè fare terrorismo a questo sistema anticoncezionale. Quel che sembra chiaro è che prima dell’assunzione della pillola è indispensabile seguire scrupolosamente i consigli del medico che certo i prescriverà le giuste analisi per capire quale è la pillola che fa al caso della paziente.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com