Economia

Abolire gli Assessorati alla caccia da Province, Comuni e Regioni

Roma (4 agosto 2012) – Gli assessorati comunali, provinciali e regionali alla caccia sono una vergogna e per questo vanno aboliti immediatamente.

In un paese civile dove si lotta ogni giorno per salvare gli animali dalla vivisezione, dove l’80% della popolazione è contro la caccia praticata sempre da meno persone che possono uccidere impunemente e unici al mondo possono “non rispettare” la proprietà privata invadendo fondi. In Italia è vergognoso che i comuni, le regioni ma in maniera particolare le Provincie abbiano ancora degli assessorati dove dei politici eletti con i nostri voti e pagati con i nostri soldi si occupino di caccia. La caccia è una pratica superata che dovrebbe essere abolita, ma l’esistenza di assessorati ai vari livelli territoriali gli conferisce ancora una funzione sociale che oramai dovrebbe essere condiderata anacronistica non solo dal tempo ma dalla stessa crudeltà della sua pratica.

ASSOCIAZIONE ITALIANA DIFESA ANIMALI ED AMBIENTE – AIDAA


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close