Società

Ceriale: minirassegna corti con Beppe Rizzo e Proiezione film su Ligustro, ore 21 6 agosto

Ceriale: minirassegna corti con Beppe Rizzo e Proiezione film su Ligustro, ore 21 6 agostoCERIALE- Serata da non perdere per gli appassionati dei cortometraggi: a Ceriale ( alle ore 21 in piazza Eroi della Resistenza) il regista messinese, alassino d’adozione, Beppe Rizzo presenterà una delle sue celebri rassegne di “ corti” italiani e stranieri. Fra i film che verranno proiettati c’è anche una vera e propria rarità: si tratta di un celebre “ Otto millimetri” che lo stesso filmmaker alassino aveva realizzato proprio per documentare l’arte e la personalità di uno dei personaggi più interessanti del panorama ligure del Novecento l’artista imperiese Ligustro Berio. “ Si tratta- dice Augusto Andreini, noto collezionista ed esprto d’arte- di un documento che pur nella sua brevità, dura meno di dieci minuti, rappresenta una vera e propria “ summa” dell’arte di Ligustro, incisore, xilografo, stampatore di lievvlo eccelso, maestro delle tecniche Surimono e Niscichie”. Una occasione da non perdere per gli appassionati di cinema perché la minirassegna, allestita dal noto regista alassino Beppe Rizzo presenterà oltre al bel film dedicato a Ligustro una serie di corti di alto livello. Rizzo infatti
da molti anni sta cercando di far conoscere e diffondere il piacere per questo genere filmico in tutto il Ponente ligure: “ I corti che scelgo -dice il regista – di solito provengono dalle più importanti rassegne nazionali ed internazionali. Sono brevi film che stanno ottenendo sempre più successo tra il pubblico, soprattutto fra i giovani. Cercherò di dare voce non solo agli amanti dei corti tradizionali, ma anche a coloro che preferiscono quelli più legati alle nuove correnti. Ogni volta che li presento cerco di spaziare ed offrire un vero e proprio assaggio nel vasto mondo che attualmente presenta questo genere, che comunque sta prendendo sempre più campo”. Molto felice della minirassegna è il presidente della Consulta ligure per la cultura il professor Franco Gallea: “ Chi da anni segue il lavoro di Rizzo – dice Gallea- sa benissimo che il regista alassino cerca sempre di toccare vari generi e di dare in questo modo l’opportunità, a tutti, di vedere filmini e corti di qualità, che abbiano avuto anche particolare rilevanza, o siano stati premiati nel corso delle ultime stagioni nelle principali rassegne del settore”.
CLAUDIO ALMANZI

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close