Salute

Contraccettivi orali maschili Arriva il “Pillolo”

Sarà finalmente la volta buono per il ‘pillolo’, la tanto famigerata contraccezione maschile?  Forse finalmente vicino al traguardo.

A leggere la rivista scientifica Cell, potremmo rispondere affermativamente. Lo studio è di un gruppo di ricercatori dell’Istituto statunitense Dana-Faber e del college di Baylor ed ha permesso di dimostrare la capacità di un farmaco di interrompere la fertilità del sesso maschile. Si tratta di un composto chiamato JQ1 e sperimentato sui topi che ha dimostrato la capacita’di attraversare la parete dei tessuti sanguigni dei testicoli e di essere in grado di interrompere il processo di maturazione degli spermatozoi. L’azione avverrebbe senza agire sulla fertilità maschile in modo reversibile e senza conseguenze sul comportamento sessuale.


Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close