Italia

Cosenza: sequestro di beni agli eredi di Gaetano Novelli a seguito processo Omnia

sequestro Cosenza, importante sequestro di beni i  carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Cosenza.

Ben oltre 1,5 milioni sequestrati a Gaetano Novelli, condannato per usura nel processo ‘Omnia’ condotta nel 2007 contro la cosca Forastefano attiva nella Sibaritide e morto nell’ottobre 2010. La procura distrettuale antimafia, applicando le nuove norme introdotte nel codice antimafia, ha avanzato la richiesta di sequestro nei confronti dei beni passati agli eredi. Così si legge su ADNK.  


Secondo quanto emerso nelle indagini che hanno portato all’operazione ‘Omnia’, Gaetano Novelli, mediante funzionari di banca compiacenti, individuava operatori economici in crisi di liquidita’ e offriva loro prestiti a tasso usuraio con l’obiettivo finale di portarli all’alienazione delle proprie imprese a favore dei Forastefano.

I sequestri operati oggi riguardano terreni ed edifici, societa’ operanti nella distribuzione di carburanti e numerosi conti correnti bancari.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close