Rubriche

Creme solari-Occhiali e cappellini L’ultima moda per Fido in spiaggia

Roma – Non solo spiagge dedicate a Fido, ma anche la giusta protezione dai raggi UV che possono causare problemi alla pelle ed agli occhi dei nostri amici a quattro zampe.


Per proteggere Fido dal sole durante la sua presenza al nostro fianco nelle spiagge sono nate delle vere e proprie linee di prodotti ed accessori a partire dalle creme solari che possono essere acquistate sia in farmacia che nei pet-shop. Si tratta di creme assolutamente atossiche che hanno prezzi variabili tra i 5 ed i 30 euro e che sono state studiate appositamente per le zone di fido prive di pelo. La crema deve essere spalmata sul naso e sulle orecchie e per alcune razze di cani sull’addome, la coda e le pieghe della pelle ogni volta che Fido rimane all’aperto nelle ore centrali della giornata, la crema è molto utile anche per le escursioni nelle ore centrali della giornata in montagna (al mare è buona cosa portare fido in spiaggia e a spasso nelle ore meno calde).

La crema deve essere spalmata mezzo’ora prima di uscire cosi da rimanere idratata in quanto riflette i raggi UV. Oltre alla crema quest’anno in spiaggia non è difficile trovare i cani che indossano “appositi occhiali” anche questi stanno andando di moda e sono tra i maggiori accessori per Fido dell’estate 2012. Questi occhialetti che devono assolutamente essere acquistati nei negozi specializzati aderiscono bene al muso del cucciolo, grazie al grande elastico ed hanno lenti adatte alle cornee di fido.

Gli occhiali sono suggeriti da molti veterinari anche se si viaggia con il cane in mare o si fanno escursioni in barca a vela. Molti tra coloro che portano fido in spiaggia infine si sono dotati dell’accessiorio all’ultima moda e vale a dire il cappellino e la mini tenda ( o mini cuccia di tenda) che si montano in poche ore e consentono al cucciolo immediato refrigerio. “Tutto questo fa lievitare enormemente i costi per portare fido in spiaggia- ci dice Lorenzo Croce presidente nazionale AIDAA- infatti dobbiamo registrare gia un incremento dei costi dei servizi per portare Fido nelle spiagge private, se poi uniamo tutti questi accessori i costi aumentano anche nell’ordine di diverse centinaia di euro per un paio settimane di vacanze. Quello che noi consigliamo- conclude Croce- è di non portare mai fido a spasso nelle ore di maggior caldo, e di lasciare sempre a sua disposizione una ciotola di acqua fresca da cambiare spesso in modo che Fido anche senza accessori all’ultima moda possa soddisfare i suoi bisogni primari ed evitare di star male al sole”.

Associazione Italiana Difesa Animali Ambiente
per info 3478883546

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close