Medit...errando

Dolomiti Nell’ambra gli acari più antichi al mondo

Risalgono a 230 milioni di anni fa i più antichi invertebrati ‘congelati’ nell’ambra. Rinvenuti nelle Dolomiti, nei pressi di Cortina, sono due acari e una zanzara rimasti  intrappolati in alcune gocce di resina.


La scoperta si deve a un gruppo internazionale di ricerca che comprende ricercatori italiani dell’oniversità di Padova e del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr) ed è pubblicata sulla rivista dell’Accademia delle Scienze degli Stati Uniti, Pnas. Sono i più antichi invertebrati al mondo, conservati nell’ambra  e testimoni di qual era il clima e la vita in quel periodo, il Triassico , di 230milioni di anni fa.

Fino ad ora le piu’ antiche testimonianze di questo tipo provenivano da una regione compresa tra Libano e Giordania e risalivano a circa 130 milioni di anni fa. All’interno delle numerose gocce di ambra provenienti dal giacimento identificato nelle Dolomiti erano già stati identificati nel passato numerosi microrganismi unicellulari .

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close