Italia

Grandi notizie per i patiti del cioccolato Inventata la prima tavoletta con il 50% in meno di grassi

Gli scienziati della Warwick University, in Inghilterra, hanno inventato la prima tavoletta di cioccolato con il 50% in meno di grassi rispetto alla tradizionale sostituendo il burro ed il latte con microgoccioline di succo di arancia e mirtilli rossi dal diametro inferiore ai 30 micron. La scoperta e’ pubblicata oggi sul Journal of Materials Chemistry.

“Impiegando una tecnica particolare di emulsionamento, la Pickering, abbiamo inserito i succhi nell’impasto del cioccolato al latte, nero o bianco e, a sorpresa, la polvere del cioccolato non si e’ separata dalla parte liquida. Al contrario si e’ emulsionata perfettamente e senza perdere il sapore originale che piu’ da’ soddisfazione al palato, generalmente dovuto alla presenza di grassi che in questo caso sono stati notevolmente ridotti”, spiega Stefan Bon, autore della scoperta e direttore del dipartimento di chimica dell’universita’ inglese. Il nuovo procedimento prevede l’impiego di particelle di silicio e di chitosano, sostanze autorizzate per l’uso alimentare, da inserire in una micro emulsione di tipo ‘acqua in olio’, in cui la fase grassa e’ formata da olio di girasole e dalla stessa massa di cioccolato fuso e la fase acquosa dai succhi di frutta.

“La tecnica di emulsionamento ha permesso ai succhi di inglobare e cristallizzare le materie prime fra loro agendo loro stessi da emulsionanti fornendo cosi’ al cioccolato un aspetto molto goloso, una texture ed un sapore del tutto simili alle tavolette tradizionali. Il prodotto finale ha anche un sapore di succo di frutta ma, se si desidera, si puo’ anche sostituire i succhi direttamente con acqua o vitamina C, l’acido ascorbico, per lasciare solo il sapore della cioccolata”. Il ricercatore prevede che tale scoperta cambiera’ le tecniche di produzione dell’industria dolciaria verso prodotti idonei anche a chi non puo’ mangiare grassi o derivati del latte. “La nostra scoperta pone le basi per la messa a punto del cioccolato piu’ salutare al mondo e anche di bell’aspetto perche’ il sistema di emulsionamento impiegato non lascia affiorare lo zucchero in superficie, evento invece che si riscontra spesso nelle tavolette a basso contenuto di grassi in commercio e di quelle conservate a lungo” dichiara entusiasta il chimico Bon.(Ansa)

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close