Italia

Guidonia Smascherato settantenne con falso profilo

 da internet e  lo immetteva nuovamente nella rete per adescare le sue prede.


L’indagine che lo ha smascherato proseguiva da luglio ed era partita dalla segnalazione, alla Squadra Anticrimine dell’Ufficio di Polizia di Guidonia, giunta in forma anonima,  di un genitore che aveva trovato in possesso della propria figlia di 11 anni, una Memory Card, contenente materiale pornografico. Nel frattempo erano giunte altre segnalazioni anonime, da parte di altrettanti genitori.

La polizia di Villalba, coordinata dal dirigente Luzi, ha così deciso di intervenire ieri: gli agenti si sono recati presso l’abitazione del sospettato, a Villanova di Guidonia. Durante il controllo, resosi conto di essere stato ormai scoperto, l’anziano ha deciso di collaborare, consegnando, spontaneamente, tutto il materiale informatico che deteneva all’interno della propria abitazione, anche, a suo dire, per ”purificarsi” dei pesanti sensi di colpa che lo stavano angosciando.

 Al termine degli accertamenti, l’uomo e’ stato denunciato in stato di liberta’ per possesso di materiale pedopornografico. Chiesto, all’Autorita’ Giudiziaria, anche un provvedimento restrittivo in materia di reati di pedofilia minorile.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close