Italia

Lido di Camaiore: pestato a sangue Alessandro Cortopassi

Un giovane barista di un locale del Lido di Camaiore è stato pestato a calci e pugni da una gang di minorenni. 5 giovani, di cui solo uno maggiorenne non hanno “sopportato” il  rifiuto proprio degli alcolici da loro richiesti e l’invito ad uscire dal locale. Così Alessandro Cortopassi, 22 anni, è finito in ospedale dopo esser stato pestato a sangue.

Probabilmente il pestaggio è stato scaturito dalla giusta abitudine di chiedere i documenti ai clienti prima di servire bevande alcoliche.

Ad insospettire i gestori proprio il fatto che solo il maggiorenne ordinava al banco le bevande alcoliche per poi portarle agli altri, è così che è iniziato il pestaggio al Casomai Caffè.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close